IMG_2076

LE 12 FATICHE DELL’ IMPERO

5.00 su 5 in base a 8 valutazioni del cliente
(8 recensioni dei clienti)

€ 34.90 IVA esclusa

Corsi acquistati: 386

Descrizione prodotto

Finalmente è giunto il momento…

Il nuovo libro “LE 12 FATICHE DELL’ IMPERO” è attualmente disponibile

Il libro ha un costo di 34,90

Cosa aspetti, acquistalo adesso.

8 recensioni per LE 12 FATICHE DELL’ IMPERO

  1. 5 di 5

    :

    Dopo “Da zero all’Impero”, il secondo capitolo ci voleva proprio!

    Stefano e Federico sono stati gli unici colleghi che mi hanno insegnato in modo davvero semplice quali siano gli elementi essenziali per unire la voglia di raggiungere l’eccellenza clinica (che è la base fondamentale del successo!) con l’imprenditorialità che la nostra professione richiede, ma che purtroppo nessuno ci insegna, nemmeno all’università.

    “Da zero all’impero” mi aveva già dato una marea di consigli da applicare nella mia attività professionale (non ho mai riempito un libro di così tanti appunti e post it🤷‍♂️), poi al loro corso di management ho capito ancora di più come bisogna organizzarsi per poter lavorare al meglio e mi sono tolto ogni dubbio sul fatto che siano, non solo ottimi dentisti, ma anche super imprenditori🔝🔝🔝.

    Questo libro è la ciliegina sulla torta perchè spiega quali fatiche richieda gestire una realtà grande ed eccellente come la loro e come non sia tutto “rose e fiori” come potrebbe sembrare da fuori.
    In più ci ho trovato un sacco di nuove chicche molto interessanti.

    A cornice di tutto la loro storia rende tutto più divertente!
    Consigliato!

    Grazie Stefano e Grazie Federico!

    Giusto per chiudere il cerchio… A quando il terzo? 😛

  2. 5 di 5

    :

    Mio nonno ,grande uomo di cultura,mi diceva sempre “Cristinail bene più prezioso che tu possa avere sono i libri ,custodiscili sempre gelosamente “…❤️❤️Beh oggi ho ricevuto il secondo libro dei miei mentori …Ma questo non è un libro qualunque,per me ha più significato del primo !…si perché ,allora non li conoscevo ,oggi invece mi vanto di essere loro allieva ,spero prediletta .😅In questo momento più che mai ,questo libro è la risposta alla negatività che ci circonda 🌈,è energia pura per il restart 💪.E ‘ il sogno che continua nonostante tutto ,è la forza,la determinazione di due geni del mondo odontoiatrico 🤓che non fanno segreto del loro infinito successo !🎊🎊👏👏Grazie di cuore Stefano e Federico !😍

  3. 5 di 5

    :

    Illuminante !

    Essendo io una collaboratrice ignoravo molti aspetti gestionali dello studio.Molto interessanti ed utili i suggerimenti sulla gestione dell’agenda.
    Spunti di riflessione sono stati l’effetto puntino blu e il mindset…:)

    Grazie Stefano
    Grazie Federico

  4. 5 di 5

    :

    -Per chi non avesse letto “Da zero all’Impero” consiglierei di ordinarli entrambi, pena la compromissione della comprensione di alcuni passaggi chiave del libro.
    Le dodici fatiche dell’Impero ci illustra senza Supercazzole come affrontare le difficoltà che al 100% si troverà ad affrontare chi ha uno studio odontoiatrico e come gestire ogni situazione sgradevole, sempre con uno spunto di crescita.
    Grazie di cuore ragazzi!!!💪💪

  5. 5 di 5

    :

    Ottimo. Denso di suggerimenti pratici da leggere d’un fiato.

  6. 5 di 5

    (acquirente verificato):

    Ho finito, pressoché divorandolo, di leggere l’ultimo libro di Stefano Salzano e Federico Tirone -citati rigidamente in quest’ordine perché, benché in copertina sia il contrario, il loro brand è Salzanoetirone e mi sento caratterialmente clamorosamente più vicino a Stefano.
    Stefano soprattutto, ma anche Federico si raccontano e si descrivono, come se la stesura del libro fosse una catarsi o un rito apotropaico. Entrambi potrebbero pronunciare la famosa leopardiana “le magnifiche sorti e progressive”: uno in senso critico, l’altro in puro e potente ottimismo.

    Un libro bello, bellissimo, forse più del primo, che con linguaggio diretto e senza troppi convenevoli ti prende per mano e ti schiaffeggia vigorosamente in faccia la realtà. Realtà che non vivo, sono un pigro e felice collaboratore di studi monoprofessionali, ma il cui tasso di sfida accende in penso tutti i lettori un fuoco sacro di lotta alla mentalità statica e un sentimento di positivismo popperiano.
    Una lettura fortemente consigliata e onesta. Trovo tuttavia imperdonabile l’assenza di riferimenti alle Dodici fatiche di Asterix e al celebre lasciapassare 2A, specialmente a seguito della morte di Uderzo nella terza settimana di marzo. Si prega di correggere il tiro nella prossima edizione, basta anche solo una postilla nella prefazione: dai dai dai.
    Cito uno dei passaggi che più mi è piaciuto e che sto provando ad applicare in questi anni di formazione e lavoro.
    “Volete attraversare l’Africa in bicicletta e avete paura di incontrare un leone, perché sapete dentro di voi che non siete più a capo della catena alimentare? È semplice, fate di tutto per non incontrare il leone. Studiate le sue ore di caccia, le zone, guardate le impronte, state lontani dalle pozze e mettetevi sempre sotto vento. Smanettate su internet fino a diventare i più grandi conoscitori di grossi felini del mondo. In questo caso sarete salvi…
    Volete attraversare il posto più freddo del mondo e ve la fate sotto, perché chi ci ha provato prima di voi ci è rimasto là? Studiate qualunque cosa esista per sopravvivere alle basse temperature. Chiamate tutti quelli che immaginate che possono darvi consigli. Studiatevi marchingegni, inventatevi modi per far sì che non morirete congelati. Provate cento volte, mille volte, in modo da non aver mai un imprevisto. Dopo, studiate qualunque cosa di quell’ambiente, le strade, il clima, eccetera. Diventerete il più grande esperto di Siberia del mondo.”
    (Dino Lanzaretti)

    “Studia le linee guida internazionali relative ad ogni situazione clinica che devi trattare, scegli solo procedure e materiali che abbiamo un pesantissimo supporto scientifico, impara a fotografare e documenta adeguatamente ogni caso ed ogni passaggio, sfrutta un consenso informato inattaccabile lavorandoci a lungo [con i tuoi avvocati], gira il mondo imparando dai migliori maestri, pubblica i tuoi lavori scientifici di livello che ti diano credibilità, crea protocolli interni rigidi che ti permettano di evitare gli errori e tratta migliaia di pazienti così da diventare uno dei più grandi esperti italiani…”

    Per scoprire come continua e, dunque, perché tendere costantemente al meglio, vi invito alla lettura.
    Termino citando anche io Dante Alighieri, senza alcun apparente senso logico, che mette in bocca al suo Ulisse nel Canto XXVI la celebre:

    Considerate la vostra semenza:
    fatti non foste a viver come bruti,
    ma per seguir virtute e canoscenza.

    Grazie, Stefano e Federico.

  7. 5 di 5

    (acquirente verificato):

    La prima regola del “Fight Club” è :
    dovete leggere questo libro !!.

    Questo manuale si dovrebbe imporre come lettura obbligatoria a tutta la categoria .

    Rispetto al primo libro dei 2 autori (da zero all’impero) che si presentava più “aggressivo e provocatorio” …., questo nuovo libro (le 12 fatiche dell’impero) sembra più “maturo e posato”.

    Si percepisce la voglia di comunicare strategie e protocolli indiscutibilmente utili ed efficaci.

    Presenta molte informazioni che mi hanno permesso di modificare alcuni miei protocolli operativi e di gestione , mantenendomi attivo e produttivo anche in questi giorni di blocco totale!

    La seconda regola del “Fight Club” è :
    Compratelo !!!.

  8. 5 di 5

    (acquirente verificato):

    Assolutamente consigliato!!!

    Soprattutto nel caso volessi partecipare ai corsi live leggere questo libro ti darà un’ottima preparazione per tutto ciò che poi verrà approfondito dal vivo.

Aggiungi una recensione